Blog

Strada verso Olbia
Articolo in evidenza

Ritorno dalle vacanze in Sardegna

Sono inchiodata al mio computer da quando sono rientrata dalle vacanze in Sardegna. Non riesco a staccare gli occhi dalle immagini del mare e del cielo azzurro che per mesi non vedo qui a Bruxelles. I 40 gradi di questa estate, se hanno fatto soffrire il mio compagno, per me sono stati rigeneranti. Il mio corpo e le mie ossa avevano bisogno di riscaldarsi. Non saro’ la prima a dirlo ma in vacanza i giorni scorrono veloci mentre al PC non passano mai …. e pensare che la prossima vacanza sara’ solo a Natale!!!

Come ha cambiato le nostre abitudini il Covid! Siamo costretti a restare in casa anche per lavorare. Le nostra mura domestiche non le abbiamo mai sfruttate cosi’ tanto prima. Ci sto prendendo l’abitudine a stare a casa, la pigrizia prende il sopravvento e ogni scusa e’ buona per uscire a fine giornata lavorativa.

Ingrassiamo noi e la gatta ma non possiamo fare altrimenti. E’ vero si potrebbe far sport, il clima e’ l’ideale ma la pigrizia la vince su tutti i buoni propositi. L’unica cosa che riesco a impormi e’ una passeggiatina a fine giornata….almeno finche’ non ricomincia a piovere.

Ultimi Articoli

Sprazzi di positivita’

E’ incredibile come l’avvicinarsi dell’estate provochi in me un risveglio dei sensi e della positivita’. L’oscurantismo dell’inverno si e’ allontanato con i primi giorni di sole e vedere il cielo sgombero di nubi a Bruxelles e’ un vero piacere per gli occhi e per lo spirito. Mi sono prenotata una vacanza da sola in CorsicaContinua a leggere “Sprazzi di positivita’”

I cambiamenti necessari

Ho scritto questa pagina in un momento di esaltazione e come tale deve essere letta. I cambiamenti mi fanno paura ma allo stesso tempo li cerco, li programmo e poi al momento in cui devo accoglierli mi assale un misto di paura e insicurezza….ma passiamo alla pagina scritta di getto. Titolo: Aiutatemi a cambiare. HoContinua a leggere “I cambiamenti necessari”

Non è facile (segue 4)

Insomma, gli anni passano. E passavano anche a Lussemburgo, finché un giorno mi misi in testa che non volevo starci più perché era troppo noioso, la città era fredda e, a parte il Grund (la città vecchia), il minuscolo centro e la piscina olimpica, non è che ci fosse un granché da fare. E nonContinua a leggere “Non è facile (segue 4)”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Seguimi

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: